Venerdì, 24 Settembre 2021
Cronaca

Furto di bici grazie a un'auto rubata: i carabinieri mettono in fuga i ladri

Con una macchina rubata, usata come ariete, entrano in un negozio e fanno razzia di sei mezzi elettrici. Il bis salta grazie all'arrivo delle forze dell'ordine

Durante la scorsa notte la rivendita di biciclette “Punto Gomme” di Traversetolo è stata oggetto di un furto con “spaccata”. I malfattori, usando come “ariete” un’autovettura poi abbandonata, risultata rubata il 10 giugno scorso nel reggiano, hanno sfondato la vetrina dell’esercizio commerciale da cui hanno rubato 6 biciclette elettriche adibite a noleggio. Subito dopo sono scappati a bordo di un altro mezzo. Immediatamente, la pattuglie dell’Arma in servizio perlustrativo nella zona, è partita alla ricerca dei responsabili.

A distanza di poco tempo, è scattato l’allarme di una altro rivenditore di biciclette della zona, ma la presenza dei Carabinieri, ancora impegnati nel “battere” le strada di accesso e limitrofe a Traversetolo, ha fatto desistere i ladri, che hanno rinunciato al proposito di effettuare un secondo colpo. Sul luogo della “spaccata” gli uomini dell’Arma hanno effettuato un accurato sopralluogo e sull’autovettura utilizzata verranno svolti accertamenti tecnico scientifici allo scopo di rinvenire tracce utili all’identificazione dei ladri; sono inoltre al vaglio degli inquirenti le immagini dei sistemi di video sorveglianza presenti in zona.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Furto di bici grazie a un'auto rubata: i carabinieri mettono in fuga i ladri

ParmaToday è in caricamento