Strada Argini, tentato furto con esplosione all'In's: paura tra i residenti

Un furto non riuscito con il tentativo di far esplodere la cassaforte è avvenuto nella notte tra domenica 7 e lunedì 8 giugno, paura tra gli abitanti che hanno visto l'incendio nato dall'esplosione di tre bombole di gas

Esplosione per cercare di far saltare la cassaforte

Un furto non riuscito con il tentativo di far esplodere la cassaforte è avvenuto nella notte tra domenica 7 e lunedì 8 giugno al supermercato In’s di Strada Argini. I ladri – di cui non si conosce ancora il numero – hanno innescato una carica con tre bombole del gas e una miccia, che ha emesso un boato talmente rumoroso da svegliare i residenti del palazzo e da innescare un incendio che è poi stato spento dai Vigili del Fuoco di Parma.

ins2-3

La dinamica dei fatti dovrebbe essere questa. I ladri hanno tagliato la recinzione per raggiungere la cassaforte collocata sul retro dell’edificio che ospita il supermercato e hanno tentato il colpo senza però riuscire a scalfire la cassaforte dalla sua sede. Solo lo sportello di copertura è saltato, mentre il resto della pesante struttura è rimasto al suo posto. I ladri avrebbero probabilmente voluto portarla via in blocco per poi aprirla in un secondo momento, una volta al sicuro e sottrarre il denaro al suo interno. Dopo la deflagrazione sono quindi scappati a piedi o con l’aiuto di un complice, mentre uno dei residenti dello stabile ha avvertito la Polizia.

I ladri hanno lasciato, oltre il bottino, una macchina parcheggiata con il motore acceso non distante dal luogo del tentato furto. L’automobile ora è in via di restituzione al legittimo proprietario. Sul luogo gli uomini delle Volanti che stanno indagando sull’accaduto, anche se per ora non è stato ancora possibile risalire all’identità dei ladri.  Paura tra i residenti del palazzo, che per fortuna non hanno subito danni fisici in seguito all’incendio innescato dall’esplosione delle bombole. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Si schiantano in auto contro un tir in A1: muoiono una 24enne incinta e il suocero 76enne

  • "Rimborsi raddoppiati per gli interventi chirurgici", sequestro di oltre 1 milione di euro alle Piccole Figlie: denunciati direttore e dirigente medico

  • Più di mille giovani a Noceto per un rave in un capannone abbandonato

  • "Fascista di m... ti prendo a schiaffi": candidata della Lega aggredita e minacciata a Sissa

  • Bannone, pauroso frontale tra auto e furgone: tre feriti gravi

  • Fontanellato, operaio investito da un muletto: 59enne gravissimo al Maggiore

Torna su
ParmaToday è in caricamento