Gli ruba il furgone e lui lo ferma sfondando il parabrezza con un sasso

Un moldavo di 30 anni stava fuggendo con il mezzo di un artigiano di Neviano che, accortosi del tentativo, ha lanciato un sasso contro il parabrezza. Il ladro è scappato ma poco dopo è stato fermato dai carabinieri

Arresto dei carabinieri

Ormai era fatta: il giovane, un moldavo di 30 anni, era riuscito ad aprire il furgone e a farlo partire. Ma quando il proprietario, un artigiano di Neviano degli Arduini, si è accorto del tentativo, ha preso un sasso e lo ha scagliato contro il parabrezza del suo mezzo infrangendolo. A quel punto il ladro ha abbandonato il furgone ed è fuggito a piede. Poco dopo, però, i carabinieri lo hanno rintracciato in un bed & breakfast della zona e lo hanno arrestato per furto. Ora i militari indagano per capire se il 30enne fosse coinvolto nei recenti furti in appartamento che si sono verificati negli ultimi giorni.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, la situazione in Emilia-Romagna: "Chi ha dubbi chiami il 118, non vada al Pronto Soccorso"

  • Coronavirus, primi due casi a Parma: un uomo e una donna ricoverati al Maggiore

  • Bimba di sei anni muore per meningite

  • Coronavirus, è psicosi: supermercati presi d'assalto anche a Parma

  • Coronavirus: scuole chiuse a Parma e in tutta la regione fino al 1 marzo

  • Precipita da una ferrata: durante un'escursione: muore 33enne parmigiano

Torna su
ParmaToday è in caricamento