Svuotavano i container diretti in Asia: 3 persone in arresto

Sono tre pregiudicati pugliesi i capofila dell'organizzazione sgominata grazie all'attento lavoro della Squadra Mobile di Parma. In un capannone in zona Crocetta arriva merce diretta all'estero. Al suo posto scatole di tufo

Sono stati arrestati in tre ma l'organizzazione criminale, che è stata colpita al cuore grazie al lavoro degli uomini della Squadra Mobile di Parma, potrebbe avere altre ramificazioni. Gli inquirenti sono riusciti, grazie ad un attento lavoro di indagine, ad individuare le persone che si occupavano di depredare alcuni container diretti in Asia. Tre pugliesi che aveva scelto la nostra città come base d'appoggio.

Grazie alla collaborazione della polizia di frontiera di La Spezia le indagini si sono concentrate su un punto di partenza ed arrivo di alcuni contaniner: un capannone in zona Crocetta. Secondo la ricostruzione degli inquirenti l'organizzazione criminale si impossessava degli oggetti, come alcune cucine, e di generi alimentari diretti all'estero. I camion venivano riempiti di blocchi di tufo. La merce quindi non arrivava a destinazione.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tavolini ammassati e clienti senza mascherina: chiuso un locale di via Farini

  • Coronavirus, a Parma altro balzo: 14 nuovi casi

  • Il Covid uccide per il secondo giorno consecutivo, muore un uomo: otto casi in più

  • Parma, ipotesi Longo come nuovo Ceo

  • Controlli anti Covid durante la movida: multe ad una cena 'privata' a Chiozzola

  • Krause e il mercato: "A breve annunci: ringrazio i soci, ora decido io"

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ParmaToday è in caricamento