Cronaca

Fidenza, a bordo 300 euro di materiale elettronico rubato: due denunce

Denunciati per furto aggravato e possesso di arnesi da scasso un 19enne italiano e una 24enne peruviana, fermati a Fidenza mentre transitavano a bordo di un'auto appartenente a un pregiudicato

Sono stati fermati da una pattuglia dei Carabinieri di Fidenza i responsabili del furto messo a segno al negozio di materiale elettronico Fae. I due, un italiano di 19 anni e una peruviana di 24, sono stati notati attorno alle 17 mentre transitavano in zona Coduro a bordo di una golf intestata a un pregiudicato di Milano. Dai controlli, oltre al rinvenimento di materiale elettronico e 3 hard disk, sono stati trovati attrezzi da scasso. I due avevano giustificato la presenza della merce come appartenente al loro amico proprietario della vettura. La refurtiva, del valore di 300 euro, è stata restitutita ai proprietari, i due sono stati denunciati per furto aggravato in concorso e per possesso di arnesi da scasso. Nei loro confronti è stato inoltrato anche un foglio di via obbligatorio.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Fidenza, a bordo 300 euro di materiale elettronico rubato: due denunce

ParmaToday è in caricamento