rotate-mobile
Cronaca Neviano degli Arduini

Furto nell'isola ecologica, denunciata una coppia di moldavi

Nel baule dell’auto avevano diverso materiale prelevato abusivamente

Alcuni giorni fa, una pattuglia dei Carabinieri della Stazione di Neviano Degli Arduini, in servizio perlustrativo a Provazzano, ha notato nei pressi dell’isola ecologica un'auto ferma con a bordo un uomo e una donna. L’auto ha destato l’attenzione dei militari che hanno ritenuto di procedere ad un controllo. Fin da subito la coppia, lei 46enne e lui 50ene di origini moldave, ha dato segni di insofferenza e agitazione. Non erano in grado di fornire alcuna motivazione convincente circa la loro presenza in quel luogo. Incalzati dalle domande dei militari, il primo a cedere è stato l’uomo, che ha ammesso di essere appena uscito dall’isola ecologica attraverso un foro presente nella recinzione e di avere asportato materiale vario riposto nel baule della macchina. I Carabinieri hanno perquisito il mezzo, trovando alcuni cacciaviti e pinze di varie dimensioni posti sotto sequestro. Tutto il materiale recuperato, batterie per auto, tubi in ferro ed in rame e materiale ferroso di vario genere, proveniente dall’isola ecologica è stato posto sotto sequestro. Acquisita formalmente la denuncia di furto sporta dal sindaco pro tempore del Comune di Neviano Degli Arduini, effettuati i doverosi approfondimenti ed acquisiti i necessari riscontri, per la coppia è scatta la denuncia in stato di libertà alla Procura di Parma per il reato di furto.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Furto nell'isola ecologica, denunciata una coppia di moldavi

ParmaToday è in caricamento