rotate-mobile
Giovedì, 7 Luglio 2022
Cronaca

Ruba un portafoglio, inseguimento rocambolesco in via Venezia: latitante 26enne in manette

A carico del giovane un mandato di arresto europeo per rapina: avrebbe dovuto essere ai domiciliari ad Adria, ma non si era mai presentato. Bloccato da un Carabiniere non in servizio: ora si trova in carcere

Nel pomeriggio di ieri, 5 aprile, il giovane si è fermato in via Venezia ed ha aperto la portiera del furgone, lasciato incustodito. All'interno un portafoglio con 500 euro in contanti: sia il proprietario, che stava parlando con un Carabinieri non in servizio, e lo stesso militare hanno visto qualcuno scappare e si sono messi all'inseguimento del giovane, che è riuscito per un tratto a seminarli, scavalcando recinzioni e passando attraverso i cortili di alcune case. Ad un certo punto i due sono riusciti a fermare il 26enne, che è stato arrestato. In tasca aveva un coltello di 20 centimetri, di cui 10 di lama. Le accuse nei suoi confronti sono, oltre al mandato di cattura e all'evasione dai domiciliari, anche possesso di oggetti atti ad offendere e furto per il portafoglio. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ruba un portafoglio, inseguimento rocambolesco in via Venezia: latitante 26enne in manette

ParmaToday è in caricamento