menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Via Toscana, rubano 1.200 pacchetti di sigarette e speronano l'auto dei Carabinieri

La merce è stata recuperata. I Carabinieri sono giunti sul posto ed hanno visto una Nissan Micra con due persone a fari spenti che gli ha tamponati. Poi la fuga e l'inseguimento

I militari della Compagnia Carabinieri di Parma nella notte appena trascorsa si sono confrontati nuovamente con una “batteria” di ladri che hanno provato ad asportare un ingente quantitativo di tabacchi e biglietti di lotteria istantanea da una rivendita di monopoli di via Toscana a Parma. Alle ore due circa un equipaggio del Nucleo Operativo e Radiomobile si è imbattuto in una Nissan Micra che viaggiava a fari spenti in via toscana con a bordo due persone. 

Alla vista dell’autovettura di servizio i due hanno prima speronato il veicolo e poi hanno abbandonato il loro mezzo ancora in corsa saltando giù e dileguandosi dopo un breve inseguimento nei pressi di via Paradigna. I militari hanno rinvenuto all'interno del veicolo, risultato rubato a Crema, quasi 1200 pacchetti di sigarette di varie marche e circa 800 biglietti “gratta e vinci” oltre ad una cesoia ed un grosso cacciavite. Il successivo accertamento ha consentito di ricondurre la refurtiva al furto ai danni di una tabaccheria di via Toscana ove i due hanno verosimilmente, con l’aiuto di uno o più complici, tagliato una parte della serranda a maglie e poi infranto il vetro della porta d’ingresso. Le indagini sono in corso per risalire agli autori del reato mentre la merce è stata restituita. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Viaggi in Europa: ecco cos'è il passaporto Covid

Attualità

Fidenza Village: aperta una cantina con cucina Signorvino

Attualità

Covid: a Parma quasi 44 mila vaccinazioni

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Oggi il Dpcm: le scuole a Parma verranno chiuse?

  • Attualità

    Covid: a Parma quasi 45 mila vaccinazioni

  • Cronaca

    Vaccinazioni per gli over 80: lunedì tra disagi e ritardi

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ParmaToday è in caricamento