Sorpresi mentre rubano 7 termosifoni da 2.500 euro: fermati due africani

Nella giornata di ieri le Volanti hanno fermato anche, in un noto albergo cittadino, un 41enne in possesso di 6,1 grammi di cocaina. Probabilemnte la droga era stata ceduta per una sorta di "festino"

Hanno tentato di rubare 7 termosifoni per un valore di 2 mila 500 euro. E' successo ieri sera, intorno alle 22.20, quando dopo la segnalazione di un cittadino il 24enne D.M., originario del Mali, e il 34enne nigeriano O.I.M. sono stati colti in flagranza di reato in uno stabile in ristrutturazione. I due sono indagati per furto aggravato e possesso di armi improprie dal momento che avevano cacciaviti, pinze e tenaglie, poi sequestrati.

Nella stessa giornata di ieri, intorno alle 7.30, un cittadino italiano - S.S. classe 1972 - è stato trovato in possesso di 6,1 grammi di cocaina. Il 41enne si trovava in un noto albergo cittadino dove sono stati controllati anche due cittadini brasiliani e una russa. S.S. è stato indagato per detenzione illecita di sostanze stupefacenti, non escludendo che la droga possa essere stata ceduta per una sorta di "festino".

Ieri notte - sempre nel corso dei servizi di controllo del territorio delle Volanti - intorno all' 1.45 e poi all'1.50, in viale Partigiani d'Italia e in via Genova, il 27enne A.G.E. e il 31enne A.C. sono stati sorpresi in auto con patente e permesso internazionale di guida nigeriani falsi. Entrambi sono stati indagati per falsità materiale e guida senza patente. Le patenti e i permessi sono stati sequestrati, mentre le auto sono state sottoposte a fermo amministrativo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La psicosi della banda armata di spranghe: ma è solo una fake social

  • Si schiantano in auto contro un tir in A1: muoiono una 24enne incinta e il suocero 76enne

  • "Fascista di m... ti prendo a schiaffi": candidata della Lega aggredita e minacciata a Sissa

  • Più di mille giovani a Noceto per un rave in un capannone abbandonato

  • Bollo auto, sconti e nuova modalità di pagamento: cosa cambia nel 2020

  • Fontanellato, operaio investito da un muletto: 59enne gravissimo al Maggiore

Torna su
ParmaToday è in caricamento