Via Catullo, i ladri danneggiano la porta d'ingresso e rubano monili d'oro

Si trova in via Catullo l'abitazione che ieri pomeriggio è stata visitata da ignoti ladri, che evidentemente hanno deciso di approfittare della assenza da casa protratta per alcune ore della proprietaria

Si trova in via Catullo l’abitazione che ieri pomeriggio è stata ‘visitata’ da ignoti ladri, che evidentemente hanno deciso di approfittare della assenza da casa protratta per alcune ore della proprietaria. Questa, rincasando in tarda serata, ha notato subito il danneggiamento della porta di ingresso, che addirittura non ne consentiva neanche la regolare apertura. Era infatti necessario attendere l’intervento dei Vigili del fuoco per permettere alla proprietaria di accedere in casa. Le camere da letto sono state messe a soqquadro, asportati alcuni monili in oro il cui valore risulta ancora d quantificare.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tavolini ammassati e clienti senza mascherina: chiuso un locale di via Farini

  • Coronavirus, a Parma altro balzo: 14 nuovi casi

  • Il Covid uccide per il secondo giorno consecutivo, muore un uomo: otto casi in più

  • Parma, ipotesi Longo come nuovo Ceo

  • Sequestrati 70 chili di alimenti scaduti in un ristorante di Parma

  • Controlli anti Covid durante la movida: multe ad una cena 'privata' a Chiozzola

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ParmaToday è in caricamento