Lunedì, 26 Luglio 2021
Cronaca

Tenta di rubare al Panorama: moldavo fermato e denunciato

Ieri pomeriggio un giovane classe 1988 ha cercato di sottrarre un orologo da polso e una maglietta ma è stato scoperto dalla vigilanza che ha trovato la placche antitaccheggio e una tronchesina

Ancora furti a Parma. E’ andata male ad un giovane moldavo, classe 1988, domiciliato a Parma, che tentava di appropriarsi di merce esposta sugli scaffali del supermercato Panorama. Intorno alle 17,30 l’uomo si impossessava di un rasoio e di un orologio da polso di modico valore (complessivamente 50 euro di merce); poi prendeva una maglietta e si dirigeva all’interno di un camerino-prova. Dopo alcuni minuti ne usciva, con la maglietta in mano, la poggiava su uno scaffale e provava ad uscire fuori. Notato dal personale di vigilanza veniva bloccato. All’interno del camerino si rinvenivano le placche antitaccheggio; addosso aveva una piccola tronchesina ed un paio di forbici come “attrezzi del mestiere”. All’arrivo della Volante, fatti gli accertamenti, il moldavo è stato denunciato per tentato furto aggravato.

Alle ore 12 circa di ieri mattina una donna, classe 1959, si è introdotta all’interno di un negozio di abbigliamento di via Emilio Lepido. Dopo pochi minuti tenta di uscire fuori ma, al passaggio attraverso le barriere antitaccheggio è scattato l’allarme acustico. Subito fermata dal personale ha provato a negare qualsiasi responsabilità ma, all’arrivo della Volante, precedentemente avvertita, ha ammesso tutto e, senza opporre resistenza, ha consegnato la merce che occultava sotto i vestiti: alcuni capi d’abbigliamento e accessori per la cucina, oggetti il cui valore complessivo si aggirava intorno ai 150 euro. La donna è stata denunciata a piede libero per furto.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tenta di rubare al Panorama: moldavo fermato e denunciato

ParmaToday è in caricamento