menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Centro, ora i residenti hanno paura: "Non andremo in vacanza"

Dopo il colpo in via Linati i cittadini temono per le proprie abitazioni: "Stiamo valutando di stare a casa, non vogliamo rischiare che ci rubino tutti gli oggetti di valore che abbiamo in casa"

Dopo il colpo che è stato messo a segno l'altra notte in via Linati, con la smuratura della cassaforte da parte di alcuni ladri che sono entrati nell'appartamento arrampicandosi sulle grondaie, i residenti del centro storico hanno paura. Fino a qualche mese fa non era così: i cittadini che avevamo intervistato valutano come sostanzialmente sicuro il centro storico e la zona di via Farini in particolare. Invece oggi, alla luce di quanto successo in via Linati, le persone mostrano tutto il loro timore.

"Non so se quest'anno andremo in vacanza - ci racconta un uomo di circa 50 anni che sta uscendo dalla sua casa di via Farini- visto quello che si sente dire in giro. Lasciare la casa vuota, con il rischio che i ladri rubino tutto ciò che c'è di valore in casa, non mi rassicura. Forse è meglio non esporsi troppo e stare a casa, sperando che non vengano lo stesso".

"Ho letto del furto - riferisce una signora 30enne - io abito in via Farini ma sinceramente non ho sentito il rumore, che altri miei vicini invece hanno dichiarato di aver sentito. Certo è che qui ormai non si può stare più tranquill, nemmeno in centro storico. E pensi che chi ha acquistato casa qui lo ha fatto anche per stare tranquillo, al centro della città e nel luogo più prestigioso della città. Se adesso i ladri iniziano ad entrare in casa e smurare le cassaforti non so cosa accadrà. Noi vogliamo vivere tranquilli nelle nostre case".  

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Aeroporto: da Parma nuovi voli verso Olbia

Ultime di Oggi
  • Sport

    Altro tonfo, il Parma perde partita e speranze di salvarsi

  • Cronaca

    Vendeva cocaina in strada, arrestato nigeriano

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ParmaToday è in caricamento