menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Gabbiotti dei Vigili, danneggiati e vuoti. In fumo più di 100 mila euro

Vuoti, rotti ed inutilizzati. E' questa la fotografia attuale del progetto per la sicurezza della giunta Vignali: materiali e strumenti lasciati all'incuria. Ora si pensa di usarli per la distribuzione dello Scec

Gabbiotti dei Vigili Urbani. Vuoti, rotti ed inutilizzati. E' questa la fotografia attuale del progetto per la sicurezza della giunta Vignali. Più di 100 mila euro di soldi dei cittadini andati in fumo. Il 12 ottobre 2010 Fabio Fecci, l'allora assessore alla Sicurezza della giunta Vignali traeva un bilancio positivo dei gabbiotti: "Oltre 200 segnalazioni in 5 mesi, bilancio positivo". Poi, il nulla. Con il passare del tempo i gabbiotti cominciavano ad essere disertati dalla Polizia Municipale. Poi il progetto propagandato dalla passata amministrazione è stato completamente abbandonato.

Il direttore di Confesercenti in una nota divulgata qualche giorno fa si chiedeva “quanti Parmigiani hanno visto un vigile urbano dentro i gabbiotti della sicurezza? Cosa potrà mai servire un presidio stabile in aree centrali della città ampiamente frequentate?” Luca Vedrini chiedeva all'amministrazione di riutilizzarli a scopo informativo e turistico.


Da più parti si sono levate voci per chiedere all’amministrazione di recuperare le strutture volute dalla giunta Vignali. Dal Comune potrebbe ventilarsi l'idea di utilizzarli per la redistribuzione della nuova 'moneta' locale Scec, ancora in fase di definizione, ma nulla è stato deciso. I gabbiotti sono ormai in condizioni pessime: tra sedie danneggiate ed attrezzature abbandonate testimoniano, più di altro, l'incuria del patrimonio pubblico. Si attende che il Comune decida se abbattere i dehors dei vigili urbani o utilizzarli per qualche servizio di pubblica utilità.

 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Il Giro passa da Parma: ecco le tappe e gli orari

Attualità

L'11 Maggio passa il Giro

Salute

Che cos'è e come combattere la ritenzione idrica

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Coronavirus, a Parma 43 casi e un decesso

  • Cronaca

    Il piano di Patrick: voleva uccidere anche Maria Teresa

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ParmaToday è in caricamento