menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Il nuovo Questore Gaetano Bonaccorso: "Priorità al contrasto di furti, spaccio e attività mafiose"

La prima intervista con il dirigente di polizia arrivato da Cremona: "Approfondirò i bisogni della città per definire un ordine di priorità"

Gaetano Bonaccorso è il nuovo Questore di Parma e si è ufficialmente insediato nella giornata di oggi, lunedì 3 settembre. Arriva da Cremona dove ha lavorato su tematiche simili a quelle che si troverà ad affrontare nella città di Parma. Abbiamo rivolto al nuovo Questore le prime domande. 

"E' necessario approfondire quali sono le fenomenologie criminali presenti in città e quali sono in generale le necessità e i bisogni della città in modo da definire un ordine di priorità il più efficace possibile. L'obiettivo è fornire risposte alla cittadinanza. Oggi è il primo giorno di servizio: vengo da una città, Cremona, dove credo le necessità siano simili a quelle di Parma. E'  tenere sotto controllo i reati che influiscono sulla percezione della sicurezza, per esempio  quelli di tipo predatorio e le attività di spaccio. Queste due tematiche saranno sicuramente presenti. Vanno esplorati anche fenomeni di più elevato livello criminale, come le organizzazioni criminali e mafiose. Questi fenomeni vanno osservati e monitorati ed eventualmente contrastati perchè altrimenti si rischia di arrivare in ritardo". 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Aeroporto: da Parma nuovi voli verso Olbia

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Covid: 125 nuovi contagi e un morto

  • Cronaca

    Parma da oggi in zona arancione

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ParmaToday è in caricamento