Getta sacchi pieni di urina e rifiuti ai vicini di casa: 44enne condannato per stalking

Gli episodi si erano verificati nella zona di via Benedetta a Parma: l'uomo aveva reso invivibile la vita ai vicini di casa, che lo hanno denunciato

Gettava sacchetti piena di urina e di rifiuti ai vicini di casa, in particolare ad una famiglia che viveva in un'abitazione che confinava con la sua, in via Benedetta a Parma. Un uomo di 44 anni è stato condannato a 8 mesi di carcere per stalking, al termine del procedimento giudiziario contro di lui, iniziato dopo le denunce presentate - nel 2017 - da alcuni vicini. Dagli insulti agli atti persecutori, fino ai lanci di rifiuti e di urina: la situazione ormai era diventata invivibile. La situazione è andata avanti per mesi: poi, quando gli insulti si erano concentrati in particolare contro una donna, erano arrivate le prime querele. Ora la condanna per stalking, sperando che ora i raid cessino per sempre. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Pizzarotti furioso: "Non è una gara a chi è più stupido"

  • Da sabato 23 maggio i parmigiani potranno andare al mare: ma solo in Emilia-Romagna

  • Coronavirus: le regioni ad alto rischio non riapriranno il 3 giugno

  • Paura in via Emilia Est: auto si ribalta alla rotonda e finisce nel parcheggio dell'Ovs

  • "La mia prima cena dopo il lockdown: vi racconto com'è andata"

  • I carabinieri sequestrano tre piantine di 'marijuana': denunciato un 25enne

Torna su
ParmaToday è in caricamento