menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Getta sacchi pieni di urina e rifiuti ai vicini di casa: 44enne condannato per stalking

Gli episodi si erano verificati nella zona di via Benedetta a Parma: l'uomo aveva reso invivibile la vita ai vicini di casa, che lo hanno denunciato

Gettava sacchetti piena di urina e di rifiuti ai vicini di casa, in particolare ad una famiglia che viveva in un'abitazione che confinava con la sua, in via Benedetta a Parma. Un uomo di 44 anni è stato condannato a 8 mesi di carcere per stalking, al termine del procedimento giudiziario contro di lui, iniziato dopo le denunce presentate - nel 2017 - da alcuni vicini. Dagli insulti agli atti persecutori, fino ai lanci di rifiuti e di urina: la situazione ormai era diventata invivibile. La situazione è andata avanti per mesi: poi, quando gli insulti si erano concentrati in particolare contro una donna, erano arrivate le prime querele. Ora la condanna per stalking, sperando che ora i raid cessino per sempre. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Temporali e piene dei fiumi: allerta rossa nel parmense

Benessere

I 5 DPI più efficaci per contrastare il Covid-19

Attualità

Erogazione gratuita di farmaci in fascia C: ecco come fare

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ParmaToday è in caricamento