menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Sant’Ilario ghiacciato: boom di accessi al Pronto Soccorso: in 12 ore 118 persone e 73 traumi

Il Maggiore di Parma schiera medici di Pronto Soccorso, ortopedici, radiologi, anestesisti, infermieri, tecnici di radiologia, ausiliari, posti letto e barelle per affrontare la situazione

Un Sant’Ilario freddo e ghiacciato ha causato difficoltà a molti parmigiani che si sono dovuti rivolgere al Pronto Soccorso dell’Ospedale Maggiore di Parma per i traumi riportati dalle cadute. Dalla mezzanotte di ieri alle 12 di questa mattina sono state infatti 118 le persone registrate al triage di via Abbeveratoia di cui 73 per cause traumatiche pari al 62% del totale. Una percentuale più che raddoppiata rispetto ad analogo periodo dello scorso anno quando gli accessi per traumi si erano fermati al 29 per cento.

Consapevole delle avverse condizioni meteorologiche la Direzione Sanitaria dell’Azienda Ospedaliero-Universitaria di Parma ha messo in campo una serie di misure urgenti per cercare di dare risposte adeguate ai cittadini che prevedono: - incremento attività ambulatoriale di PS ortopedico con attivazione in contemporanea di 4 ambulatori di accettazione; - incremento degli ambulatori internistici di PS da 2 a 3; - attivazione del triage ortopedico dedicato con invio diretto del paziente agli ambulatori ortopedici; - incremento postazioni al triage generale (da 3 a 5) per l’accettazione dei pazienti; - potenziamento sedute operatorie con apertura al bisogno di una seconda sala operatoria dedicata a pazienti traumatizzati; - incremento di 1 medico di PS, 3 ortopedici, 3 radiologi, 3 anestesisti, 9 infermieri, 3 tecnici di radiologia e 4 Ausiliari al fine di  garantire percorsi e diagnosi più veloci; - apertura straordinaria di una terza postazione di refertazione radiologica; - aumento disponibilità di letti e barelle attraverso ricorso a dotazioni disponibili; - potenziamento dei trasporti interni sia pedonali che in ambulanza.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Ponte Verdi sul Po: chiusura totale domenica 28 febbraio

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Covid: vaccinato il 10% dei cittadini di Parma e provincia

  • Cronaca

    Oltre 60 nuovi casi e tre morti

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ParmaToday è in caricamento