menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Piazza Ghiaia, la Municipale sequestra 300 capi contraffatti

In via Carducci una donna rumena che chiedeva l'elemosina con la figlia di due anni è stata denunciata

Nella mattinata di mercoledì 4 maggio il Reparto Servizi Mirati della Polizia Municipale ha condotto un’importante operazione finalizzata al contrasto dell’abusivismo commerciale e a fenomeni di degrado nella zona centro di Parma. Cinque pattuglie del Comando hanno effettuato un raid all’interno del mercato della Ghiaia sequestrando oltre 300 beni recanti firme contraffatte (occhiali e borsel) e fermando per l'identificazione un cittadino senegalese diciottenne, regolarmente soggiornante, indagato per ricettazione e violazione alla normativa sui marchi. Contemporaneamente veniva fermata e denunciata per il reato di cui all’articolo 600octies una cittadina rumena di venticinque anni, senza fissa dimora, che avvalendosi della figlia minore di due anni chiedeva la carità presso i portici di via Carducci. Il personale operante, accudita e rifocillata la piccola, provvedeva per quanto previsto dalla Legge nei confronti della madre.
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Al Family Food Fight trionfa Parma con i Dall'Argine

Attualità

Covid: a Parma oltre 124 mila vaccinazioni

Ultime di Oggi
  • Sport

    Il Parma perde, condannato da Cerri: Serie B a un passo

  • Cronaca

    Precipita con il paracadute: muore un 60enne parmigiano

  • Cronaca

    Coronavirus, aumentano i positivi: sono 130

Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Il Museo d’Arte Cinese di Parma protagonista alla Sapienza di Roma

  • Cronaca

    Prosciutto di Parma, 2020 anno nero: calano vendite ed export

  • social

    Al Family Food Fight trionfa Parma con i Dall'Argine

Torna su

Canali

ParmaToday è in caricamento