Ghiretti, mail dai cittadini sul degrado. Prima interrogazione alla Giunta

Roberto Ghiretti è pronto a portare in Consiglio la prima interrogazione su segnalazione di un cittadino. Finora sono state oltre 20 le mail ricevute all'indirizzo di posta ghiretti.roberto@gmail.com da parte di parmigiani che hanno documentato situazioni di incuria per le vie della città

"A due settimane dal lancio dell'iniziativa di ascolto delle segnalazioni sul degrado cittadino possiamo dire che la situazione è anche più grave di quanto avessimo preventivato". Così Roberto Ghiretti commenta le numerose mail, oltre una ventina, ricevute all'indirizzo di posta ghiretti.roberto@gmail.com da parte di cittadini che hanno documentato situazioni di incuria per le vie della città.

La prima interrogazione rivolta alla Giunta comunale è stata depositata oggi e contiene quesiti su via Toscana, via Grenoble e via Parigi. Come evidenziato nel corso della presentazione dell'iniziativa sarà cura di Parma Unita far pervenire direttamente sulla posta elettronica di chi ha effettuato le segnalazioni le risposte degli assessori competenti non appena l'interrogazione verrà esaminata in Consiglio.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"Lo slogan 'Dalla città cantiere alla città cratere' voleva essere provocazione – ha concluso Roberto Ghiretti – ma purtroppo si rivela ogni giorno di più una triste realtà. Anche ieri (martedì 25 giugno) si è sfiorata la tragedia in via D'Azeglio con il lastrone spezzato da un autobus. Situazione che mi è stata prontamente segnalata da cittadini sempre più allarmati dallo stato di incuria in cui versano le nostre strade. Oggi più che mai occorre sensibilizzare l'amministrazione comunale su questi problemi troppo a lungo sottovalutati. Con l'aiuto dei tanti cittadini che si sono rivolti a me, farò la mia parte!".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tavolini ammassati e clienti senza mascherina: chiuso un locale di via Farini

  • Sequestrati 70 chili di alimenti scaduti in un ristorante di Parma

  • Controlli anti Covid durante la movida: multe ad una cena 'privata' a Chiozzola

  • Krause e il mercato: "A breve annunci: ringrazio i soci, ora decido io"

  • Influenza: a Parma il primo caso in un bimbo di 9 mesi

  • Coronavirus: a Parma 15 nuovi casi

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ParmaToday è in caricamento