Ghiretti attacca Pizzarotti: "Sulle dichiarazioni di Grillo solo parole confuse"

A una settimana dall'uscita di Grillo sulla Food valley alla diossina, il sindaco oggi interviene per stemperare le polemiche. Dichiarazioni che non sono piaciute Roberto Ghiretti che incalza: "Sindaco stia dalla parte dei cittadini"

A una settimana dall'uscita di Beppe Grillo sulla Food valley alla diossina, Federico Pizzarotti oggi interviene dalle colonne della Gazzetta di Parma per stemperare le polemiche. Dichiarazioni che non sono piaciute al consigliere di Parma Unita Roberto Ghiretti, il quale ha mandato un comunicato stampa con cui accusa il Sindaco di poco coraggio nello smentire quanto dichiarato dall'ex comico genovese. Di seguito il testo dell'intervento di Ghiretti:

"Lo spettacolo d'arte varia offerto da questa maggioranza che sulle farneticanti dichiarazioni di Beppe Grillo non riesce a trovare una posizione chiara e soprattutto credibile, sarebbe divertente se non fosse che a farne le spese saranno, come sempre, i cittadini di Parma.

Qualche giorno fa i consiglieri Savani, Bosi e Vagnozzi difendevano a spada tratta la linea del guru genovese, arrivando a paventare, tanto per stemperare le polemiche, uno scenario in cui l'Asl potrebbe ritirare dal mercato i prodotti parmigiani alla diossina; oggi Pizzarotti tenta di vestire i panni del pompiere e a domanda precisa sul senso delle dichiarazioni dell'ex comico ci spiega: “il suo era più che altro un monito per fare in modo che cose simili non accadano mai ai nostri prodotti”.

Ma davvero signor sindaco? Davvero pensa che i parmigiani abbocchino a un tentativo tanto maldestro di smarcarsi senza rinnegare le parole di Grillo? Davvero vuole farci credere che dichiarare a gran voce che “Le forze politiche esultano per le neoplasie future degli abitanti di Parma, per il cibo avvelenato della Food Valley” sia una forma di monito?

Il suo dovere oggi è tutelare le imprese del territorio, difenderle da speculazioni false e denigratorie levando alta e chiara la sua voce. Beppe Grillo, il capogruppo in Consiglio Marco Bosi, il presidente della commissione Ambiente Fabrizio Savani e il presidente del Consiglio Comunale Marco Vagnozzi hanno dichiarato cose gravi, false e dissennate o no?

Questo la città si attende di sentire da lei: la capacità di assumersi le responsabilità che la sua carica comporta e se è il caso rompere nettamente con la sua parte politica per ristabilire alcune verità e, soprattutto, prendere le distanze da quanti pensano di agitare lo spettro del termovalorizzatore per incassare un po' di visibilità.

Per quanto mi riguarda l'ambientalismo è una cosa seria e deve essere portato avanti senza agitare spettri e paure, ma ragionando di prospettive e opportunità. Il mio no all'inceneritore, che lei troppo spesso dimentica, non è mai stato motivato da neoplasie e diossine, ma da una visione ampia e di prospettiva del tema del trattamento dei rifiuti. Noi dobbiamo andare verso una raccolta differenziata realmente efficace, verso il riciclo e una consistente riduzione degli imballaggi. È in questo senso che avviare un forno inceneritore delle dimensioni di quello di Parma è un anacronismo. Ma lasciamo fuori tumori e veleni da un dibattito che merita ben altro approccio.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

E per favore signor sindaco, non sacrifichi la città sull'altare degli equilibrismi politici interni al Movimento 5 stelle, dica qualcosa di chiaro, netto e, possibilmente, dalla parte dei parmigiani!".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nuovo decreto: ecco tutte le regole in vigore a Parma da domani

  • Pauroso frontale a Castione Baratti: muore una 22enne di Lesignano

  • Nuovo Dpcm in arrivo: cosa cambia a Parma e provincia

  • Covid, in arrivo un nuovo Dpcm: limitazioni su orari e spostamenti

  • Coronavirus: verso un lockdown 'morbido' e la chiusura alle 21

  • Marito e moglie positivi al Covid escono di casa per aiutare l'amico fermato senza patente: denunciati

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ParmaToday è in caricamento