Bussetano suona al funerale del cugino e sfugge alla morte

Giancarlo Catelli, marito di Maria Teresa Carloni, la donna morta insieme alla madre ad Amatrice, ha ritardato la partenza verso la casa di origine della donna di 24 ore: così si è salvato

Giancarlo Catelli, il marito di Maria Teresa Carloni, la donna di 49 anni che è morta durante il terremoto nella sua città di origine Amatrice, si è salvato per caso, per il rinvio di 24 ore della partenza, insieme alla moglie, per recarsi nei luoghi che sarebbero poi stati spazzati via dal terribile terremoto che ha sconvolto l'Italia Centrale il 24 agosto. Catelli, residente a Busseto e maestro di violino presso il Conservatorio Nicolini di Piacenza, si è recato ad un appuntamento a cui aveva promesso di non mancare, con la sua musica. Il funerale del cugino che si è svolto martedì 22 agosto e che lo ha salvato da una morte certa al fianco della moglie e della madre di lei, anch'essa deceduta in conseguenza del terremoto. Giancarlo Catelli e la moglie Maria Teresa Carloni si recavano sempre ad Amatrice, quel viaggio era ormai diventato una tradizione e quest'anno l'eccezionalità era dovuta solo al funerale del cugino. La mattina in cui si è verificato il terremoto Giancarlo Catelli ha visto le immagini in televisione, ha provato a chiamare ripetutamente la moglie, senza avere risposta. Poi è partito per Amatrice e ha sperato fino all'ultimo che la moglie fosse sopravvissuta, Nel pomeriggio del 26 agosto il ritrovamento del corpo della moglie e della madre da parte deio Vigili del Fuoco.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Spostamenti tra regioni il 3 giugno: ecco perché rischiamo la chiusura per altre due settimane

  • Bimbo di 4 anni muore all'Ospedale Maggiore

  • Da sabato 23 maggio i parmigiani potranno andare al mare: ma solo in Emilia-Romagna

  • Parma fuori dall'incubo: nessun decesso e nessun nuovo caso

  • I carabinieri sequestrano tre piantine di 'marijuana': denunciato un 25enne

  • Pizzarotti annuncia: "Giochi per bambini vietati, nei circoli anziani non si può giocare a carte"

Torna su
ParmaToday è in caricamento