Giornata Europea della Cultura Ebraica: gli eventi della Comunità di Parma

Custode della famiglia e delle tradizioni, ma tutt’altro che dedita esclusivamente al ruolo di moglie e di madre: “Donna sapiens – La figura femminile nell’ebraismo” è il titolo della quindicesima Giornata Europea della Cultura Ebraica in programma domenica 14 settembre

Custode della famiglia e delle tradizioni, ma tutt’altro che dedita esclusivamente al ruolo di moglie e di madre: “Donna sapiens – La figura femminile nell’ebraismo” è il titolo della quindicesima Giornata Europea della Cultura Ebraica in programma domenica 14 settembre, occasione per discuteredi un argomento – la tematica “di genere” nel mondo ebraico e nella società circostante – di grande attualità.

L'evento, che si svolge in contemporanea in tutta Europa, vede partecipe come ogni anno anche la Comunità Ebraica di Parma che ha preparato un ricco programma di appuntamenti. Dalle 9.00 la Sinagoga di vicolo Cervi sarà aperta al pubblico: i membri della Comunità ed i giovani dell'UGEI (Unione Giovani Ebrei d'Italia) saranno a disposizione della cittadinanza per illustrarne la storia. Alle 10.30 avrà inizio si svolgerà la conferenza artistica di Miriam Camerini dal titolo Donne di ieri, di oggi e forse di domani: dove va il femminile nell'ebraismo? La relatrice, attrice e regista, illustrerà un percorso attraverso le figure femminili che dalle origini alla modernità hanno contribuito alla vita e alla storia del popolo ebraico. Si parlerà di religione, di modernità, di istruzione, alternando la narrazione con la lettura di brani letterari opera del genio femminile ebraico e ci si lascerà suggestionare con leggerezza ed ironia anche da spezzoni del telefilm israeliano di grande successo Srugim che mostra la vita di giovani ortodosse in equilibrio tra la tradizione e la modernità.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il programma prosegue nel pomeriggio al Museo Ebraico di Soragna: alle 16.00 Amit Arieli, clarinettista israeliano di fama internazionale, si esibirà nel concerto Nessiah, un viaggio nella musica ebraica che metterà in luce le composizioni dedicate alle donne e alle figure femminili. Nel corso della giornata il Museo Fausto Levi sarà aperto gratuitamente ai visitatori che potranno ammirare la splendida sinagoga e ascoltare un percorso guidato specificatamente dedicato al ruolo femminile nella vita ebraica. La giornata Europea della Cultura Ebraica è nata per “aprire le porte”, per favorire una conoscenza diretta della cultura e delle tradizioni ebraiche e per offrire una domenica di settembre piena e diversa alla cittadinanza alla scoperta di tradizioni importanti e del ricco patrimonio storico-artistico del nostro territorio.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il Covid torna ad uccidere: muore una donna

  • Aereo precipita a Cremona: muore il pilota 54enne di Fontevivo

  • I Nas di Parma fanno chiudere un bar con il 100% dei lavoratori in nero

  • Il Covid uccide per il secondo giorno consecutivo, muore un uomo: otto casi in più

  • Coronavirus, a Parma altro balzo: 14 nuovi casi

  • Maxi rissa con i coltelli all'alba all'ex Salamini, quattro feriti: due gravi al Maggiore

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ParmaToday è in caricamento