Cronaca

Giovane 23enne aggredita e insultata in stazione a Fidenza

Il responsabile, un 35enne nordafricano, è stato fermato e denunciato per violenza privata e lesioni

L'ha avvicinata ed ha iniziato ad insultarla, senza che lei capisse nemmeno una parola di quel che stava dicendo: dopo gli insulti, le urla contro di lei e gli sputi. Una donna di 23 anni è stata aggredita mentre si trovava in stazione a Fidenza: era in attesa del treno che l'avrebbe riportata a Milano. L'episodio è avvenuto nel primo pomeriggio di ieri, 25 settembre. All'improvviso e senza alcun motivo apparente il 35enne, poi identificato in un nordafricano residente a Piacenza, ha iniziato ad aggredirla e a urlarle contro. La donna ha avuto un attacco di panico ed è stata soccorsa dagli operatori del 118 che l'hanno trasportata all'Ospedale Di Vaio per accertamenti. Il 35enne, che dopo l'aggressione ha preso un treno per Piacenza, è stato fermato dai carabinieri e denunciato per violenza privata e lesioni. Alcuni passeggeri del treno, che erano presenti in stazione durante l'aggressione, hanno collaborato alle indagini che hanno portato all' identificazione dell'uomo. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Giovane 23enne aggredita e insultata in stazione a Fidenza

ParmaToday è in caricamento