rotate-mobile
Giovedì, 9 Dicembre 2021
Cronaca

Giovane pesta un cane, preso a pugni dal proprietario

Lite violenta in borgo Angelo Mazza nel pomeriggio di ieri: botte tra un 50enne ed un ragazzo, accusato di aver maltrattato il cane a colpi di ombrello

Avrebbe maltrattato il suo cane, utilizzando un ombrello. Per questo motivo un 50enne avrebbe preso a pugni un giovane 20enne, che si trovava ieri pomeriggio in pieno centro storico, in Borgo Angelo Mazza, poco prima delle ore 18. La ricostruzione della vicenda è al vaglio dei poliziotti, che sono interenuti sul posto. Secondo le prime informazioni un 50enne stava passeggiando con il suo cane in centro, sotto una pioggia battente e, ad un certo un punto, un giovane avrebbe agitato il suo ombrello davanti al cane. In un secondo momento avrebbe colpito l'animale con lo stesso ombrello. Il 50enne avrebbe prima chiesto al giovane di smettere, ricevendo in risposta degli insulti. La reazione del proprietario, a quel punto, sarebbe stata netta: avrebbe preso a pugni il ragazzo. Alcuni passanti hanno chiamato gli agenti, che stanno effettuando le verifiche necessarie per capire l'esatta dinamica della lite. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Giovane pesta un cane, preso a pugni dal proprietario

ParmaToday è in caricamento