Domenica, 16 Maggio 2021
Cronaca Ravadese

Sciopero alla Greci di Ravadese: 'Reintegrate i lavoratori licenziati"

La vicenda riguarda tre dipendenti dell'azienda di Ravadese, storico marchio parmense nel settore dei prodotti per la ristorazione. I sindacati: "Chi dirige l'azienda e si accanisce, senza motivazioni plausibili, su questi lavoratori"

Greci di Ravadese. Sciopero dei lavoratori in solidarietà a tre colleghi licenziati. "È una vicenda che dura da più di un anno -si legge in una nota di Cgil Cisl e Uill- quella che riguarda tre dipendenti della Greci Industria Alimentare di Ravadese, storico marchio parmense nel settore dei prodotti per la ristorazione. Ad aprile 2012 l'azienda li sospese in CIGS assieme ad altri venti operai e impiegati. La vertenza che seguì sfociò in un incontro infruttuoso al tavolo di crisi provinciale ed una ventina di cause legali, parte delle quali tuttora in corso, mosse dai cassintegrati contro la Greci. 

Al termine della cassa integrazione una parte dei lavoratori accedeva alla mobilità volontaria, altri venivano reintegrati mentre per i tre “indesiderabili” si decise un'ulteriore sospensione, durata altri lunghi mesi, sostenendo che non fosse possibile rioccuparli nella mansione ricoperta precedentemente, né in altre alternative. Un atteggiamento incomprensibile che ha diffuso rabbia e sconcerto in fabbrica: rabbia verso chi dirige l'azienda e si accanisce, senza motivazioni plausibili, su quei lavoratori. Nello stesso tempo gran parte dei dipendenti ha espresso la propria solidarietà ai colleghi in una petizione a cui oggi si è dato seguito con una giornata di sciopero, proclamato unitariamente dai sindacati di categoria di CGIL, CISL e UIL, con l'obiettivo di riportarli presto in azienda".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sciopero alla Greci di Ravadese: 'Reintegrate i lavoratori licenziati"

ParmaToday è in caricamento