Green Money 2, Norberto Mangiarotti patteggia 2 anni

Primo caso giudiziario concluso nell'inchiesta sulle tangenti nel verde pubblico: dopo l'accordo con la Pm Dal Monte l'imprenditore parmigiano ha collaborato con i magistrati fornendo informazioni utili

tangente

Primo caso giudiziario concluso per l'inchiesta Green Money 2. L'imprenditore Norberto Mangiarotti, arrestato nell'ambito dell'inchiesta della Guardia di Finanza per le tangenti negli appalti del verde pubblico, ha pattegiato due anno di carcere dopo l'accordo con la Pm Dal Monte. Dall'inizio della sua reclusione l'indagato ha collaborato con i magistrati ed ha successivamente fatto diverse ammissioni, che hanno aiutato gli inquirenti nelle indagini. Per questo motivo era stata il primo ad ottenere gli arresti domiciliari, seguiti poi dalla scarcerazione. L'accusa nei suoi confronti è di corruzione per gli appalti pubblici. Anche se la pena non è stata sospesa Mangiarotti potrebbe essere affidato ai servizi sociali e non fare ritorno in carcere.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, a Parma aumentano i casi: nove con un asintomatico

  • Incendio a San Prospero, vigili del fuoco a lavoro

  • Nuovo Dpcm: mascherine e distanziamento sociale fino al 7 settembre

  • Ribaltone Genoa: c'è Faggiano al posto di Marroccu

  • "L'aeroporto Cargo a Parma? Un disastro ambientale annunciato"

  • Parma-Carli, incontro positivo: strategie e richieste

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ParmaToday è in caricamento