menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
tangente

tangente

Green Money 2, Norberto Mangiarotti patteggia 2 anni

Primo caso giudiziario concluso nell'inchiesta sulle tangenti nel verde pubblico: dopo l'accordo con la Pm Dal Monte l'imprenditore parmigiano ha collaborato con i magistrati fornendo informazioni utili

Primo caso giudiziario concluso per l'inchiesta Green Money 2. L'imprenditore Norberto Mangiarotti, arrestato nell'ambito dell'inchiesta della Guardia di Finanza per le tangenti negli appalti del verde pubblico, ha pattegiato due anno di carcere dopo l'accordo con la Pm Dal Monte. Dall'inizio della sua reclusione l'indagato ha collaborato con i magistrati ed ha successivamente fatto diverse ammissioni, che hanno aiutato gli inquirenti nelle indagini. Per questo motivo era stata il primo ad ottenere gli arresti domiciliari, seguiti poi dalla scarcerazione. L'accusa nei suoi confronti è di corruzione per gli appalti pubblici. Anche se la pena non è stata sospesa Mangiarotti potrebbe essere affidato ai servizi sociali e non fare ritorno in carcere.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Il Giro passa da Parma: ecco le tappe e gli orari

Attualità

Vaccino: da domani prenotazioni anche online per i 50-54enni

Ultime di Oggi
  • Attualità

    "Vaccino: dal 17 maggio prenotazioni per gli over 40"

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ParmaToday è in caricamento