menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

'Nei luoghi della guerra a Parma': evento conclusivo in piazza Garibaldi

Si è svolto questo pomeriggio l'evento conclusivo del progetto "Nei luoghi della guerra e della Resistenza a Parma", realizzato da Istituto Storico della Resistenza e Comune di Parma - assessorato ai servizi educativi

Si è svolto questo pomeriggio  l'evento conclusivo del progetto "Nei luoghi della guerra e della Resistenza a Parma", realizzato da Istituto Storico della Resistenza e Comune di Parma - assessorato ai servizi educativi.

L'iniziativa, cominciata a marzo, ha ripercorso i luoghi della guerra e della Resistenza a Parma ed ha visto la partecipazione di studenti delle scuole secondarie di primo e secondo grado della città, con lo scopo di approfondire la conoscenza di ciò che accadde a Parma nell’ultima fase della seconda guerra mondiale (1943-1945). Sono stati gli studenti delle superiori che, dopo una adeguata formazione da parte dei ricercatori dell’Istituto Storico della Resistenza di Parma hanno fatto da “guide “ e “insegnanti” agli alunni più giovani delle scuole medie, accompagnandoli in tre itinerari (Centro storico, Oltretorrente e Guerra in città) che si snodano tra le vie e i monumenti della città.

Importante novità di quest'anno, come ha sottolineato il direttore di ISREC Marco Minardi, è la collaborazione con l'Università Popolare di Parma: in questo momento conclusivo del progetto infatti anche gli allievi del corso di storia sono stati guidati dai ragazzi, che hanno interpretato il ruolo di guide per questo pomeriggio, alla scoperta di un itinerario significativo, dall’Istituto storico della Resistenza e dell’età contemporanea di Parma, attraverso via Pisacane, via Melloni, piazzale della Pace, Ghiaia, via Cavestro e, in conclusione, in piazza Garibaldi.

"Si tratta di un progetto importante - ha sottolineato la Vicesindaco Nicoletta Paci, presente all'arrivo del gruppo - che vogliamo continuare a portare avanti. Un progetto prezioso per una rivisitazione storica della nostra città, per riscoprirne e approfondirne molti aspetti, percorrendone le strade".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Viaggi in Europa: ecco cos'è il passaporto Covid

Attualità

Covid: a Parma quasi 45 mila vaccinazioni

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Ponte della Navetta, Alinovi al Ministero: “Aprirlo entro Pasqua”

  • Attualità

    Aree verdi: 250 mila euro per i nuovi giochi bimbi

Torna su

Canali

ParmaToday è in caricamento