Martedì, 18 Maggio 2021
Cronaca

Guida con la patente falsa in A1, albanese rientra a Parma dopo l'espulsione: arrestato 34enne

I poliziotti della Stradale di Fornovo lo hanno fermato al casello: era stato accompagnato alla frontiera del 2018

Era rientrato in Italia, e a Parma, in modo illegale nel mese di agosto del 2019, dopo l'accompagnamento coatto alla frontiera albanese, avvenuto nel 2018. Un cittadino albanese di 34 anni è stato arrestato dalla polizia Stradale di Fornovo durante alcuni controlli sul territorio, messi in atto in corrispondenza del casello dell'Autostrada A1 nella notte tra il 6 ed il 7 gennaio. I poliziotti infatti, dopo aver fermato un'auto con a bordo tre cittadini albanesi, hanno verificato in modo dettagliato i dati del conducente, che ha esibito una patente albanese che - ad un primo sguardo - sembrava originale.

Gli agenti, dopo un'analisi dettagliata, si sono accorti che in realtà era falsa. A quel punto hanno accompagnato il 34enne in Caserma per l'identificazione. Le indagini hanno permesso di accertare che il cittadino albanese, con altre generalità, era pregiudicato per reati contro il patrimonio ed era stato espulso nel 2018, con un decredo del Prefetto di Parma, che aveva disposto per lui - in quanto persona pericolosa - l'accompagnamento coatto alla frontiera. Il giovane era rientrato in agosto ed aveva ottenuto una variazione anagrafica, ottenenendo così nuove generalità e nuovi documenti di identità. Per il 34enne, le cui iniziali sono A.E. sono scattate le manette. E' stato anche multato per la guida senza patente e l'auto è stata sottoposta a fermo amministrativo. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Guida con la patente falsa in A1, albanese rientra a Parma dopo l'espulsione: arrestato 34enne

ParmaToday è in caricamento