menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Guidavano senza aver mai conseguito la patente: la Polizia denuncia 2 nigeriani

In due distinte operazioni, personale dell'Ufficio Prevenzione Generale e Soccorso Pubblico della Questura di Parma ha denunciato in stato di libertà due cittadini nigeriani entrambi per guida senza patente

In due distinte operazioni, personale dell’Ufficio Prevenzione Generale e Soccorso Pubblico della Questura di Parma ha denunciato in stato di libertà due cittadini nigeriani entrambi per guida senza patente. Il primo, un uomo di 28 anni non residente a Parma ma in regola col permesso di soggiorno, è stato fermato questa notte in Tangenziale sud, all’altezza dell’uscita di Via Emilio Lepido, a bordo di una Volkswagen Golf intestata ad un connazionale. Lo stesso è risultato non aver mai conseguito la patente di guida, mentre l’auto aveva la revisione scaduta. L’uomo è stato quindi denunciato in stato di libertà mentre il veicolo è stato sottoposto a fermo amministrativo ed affidato al deposito giudiziario.

Il secondo, un uomo di 45 anni residente a Parma anch’egli in regola sul territorio nazionale, è stato fermato nel pomeriggio di ieri alla guida della sua Ford Mondeo in Via Zarotto: già noto per essere stato più volte denunciato per guida senza patente e possesso di patenti false, stavolta è risultato completamente sprovvisto di documenti di guida, mentre l’autovettura era sprovvista di assicurazione. L’uomo è stato nuovamente denunciato per guida senza patente, mentre l’auto è stata sottoposta a fermo amministrativo per la guida senza patente e a sequestro amministrativo per la mancanza di assicurazione.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Inquinamento: stop ai diesel Euro 4 fino a venerdì 5 marzo

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Ponte della Navetta, Alinovi al Ministero: “Aprirlo entro Pasqua”

  • Attualità

    Aree verdi: 250 mila euro per i nuovi giochi bimbi

Torna su

Canali

ParmaToday è in caricamento