Ubriaco finì nel fosso con il trattore, tasso di 2.37: 56enne denunciato

Nel 2007 gli avevano ritirato la patente della macchina e così usava il trattore come mezzo di locomozione: dopo l'incidente del 24 giugno ora arrivano anche i guai giudiziari

Il 24 giugno 2016, a Monchio delle Corti un 56enne, residente nel Comune, aveva effettuato una manovra strana con il trattore ed era finito in un fossato. In conseguenza dell'incidente aveva riportato traumi al volto e lesioni all'orecchio. Dopo l'esito delle analisi si è scoperto che era ubriaco con 2,37 di tasso alcolemico. L'uomo utilizzava il trattore come mezzo di locomozione poichè nel 2007 gli avevano ritirato la patente della macchina. Il conducente è stato segnalato per guida con patente revocata e denunciato per guida in stato di ebrezza. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nascondevano otto chili di cocaina in un garage del San Leonardo: arrestato un pizzaiolo ed il suo complice

  • Parmense flagellato dal maltempo: allagamenti, crolli e disagi per la neve

  • Esce di strada in via Emilia sotto la pioggia a dirotto: gravissimo al Maggiore

  • Caso Pesci, parlano i testimoni dell'accusa: "La ragazza stava malissimo, era piena di lividi ed abrasioni"

  • Blitz contro l'Ndrangheta nel parmense: sequestrati 9 milioni di euro di beni a due imprenditori

  • Flash mob musicale in Oncoematologia pediatrica: personale e pazienti si scatenano sulle note di Friends

Torna su
ParmaToday è in caricamento