Guido Picelli. Commemorazione il 4 gennaio per il 77esimo anniversario della morte

Sabato 4 gennaio alle ore 10 nel piazzale a lui dedicato, si svolgerà la cerimonia commemorativa per il settantasettesimo anniversario della morte di Guido Picelli, fondatore degli Arditi del Popolo

Sabato 4 gennaio alle ore 10 nel piazzale a lui dedicato, si svolgerà la cerimonia commemorativa per il settantasettesimo anniversario della morte di Guido Picelli, fondatore degli Arditi del Popolo, eroe delle Barricate di Parma che fermarono le squadre fasciste di Italo Balbo nell’agosto del 1922, che sacrificò la vita il 5 gennaio 1937, combattendo a fianco dei partigiani spagnoli, sul fronte di Mirabueno, dove guidava una Brigata internazionale nella guerra contro i fascisti di Franco.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

L’appuntamento per ricordare l’eroe delle Barricate è per sabato mattina alle 10 in piazzale Picelli presso il monumento a lui dedicato. Il corteo si sposterà quindi presso la lapide commemorativa per deporre un mazzo di fiori; lì parlerà Roberto Spocci, presidente dell'Associazione Nazionale Perseguitati Politici Italiani Antifascisti, che organizza la cerimonia, alla quale prenderanno parte i rappresentanti delle istituzioni cittadine. Per il Comune di Parma interverrà il Presidente del Consiglio Comunale Marco Vagnozzi.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia in via Bologna: 50enne incinta di sette mesi muore in casa

  • Coronavirus, l'appello choc di una 26enne: "In 40 metri quadri in 6 con 4 figli: non abbiamo i soldi per fare la spesa"

  • Buoni spesa, Pizzarotti: "Da venerdì si potrà compilare il modulo online: ecco chi potrà chiederli"

  • Coronavirus, Parma piange altri 25 morti e 118 nuovi casi: il totale supera i 2.200

  • Coronavirus, Sepe cuore d'oro: non chiede gli affitti ai suoi inquilini

  • Coronavirus, Venturi contro Borrelli: "Il 1° maggio a casa? Smettetela di diffondere opinioni senza certezze"

Torna su
ParmaToday è in caricamento