menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

"Ha subito un furto": finti finanzieri truffano una donna a Bannone

Avevano una pettorina con la scritta 'Guardia di Finanza' e anche il finto ladro ammanettato in macchina: sono scappati a bordo di una Golf scura

Hanno truffato e derubato una donna di circa 60 anni a Bannone, che risiede all'interno di una villa indipendente. Per farlo hanno escogitato un metodo particolare, anche se visto in altre situazioni: in questo caso, oltre ai finti appartenenti alla Guardia di Finanza, c'era anche un finto ladro, con tanto di manette. L'episodio è avvenuto sabato: una Golf di colore scuro ha parcheggiato all'interno del cortile di un'abitazione: dall'auto sono scese due uomini con una pettorina, con scritta 'Guardia di Finanza' che si sono qualificati come finanzieri e che hanno detto alla donna che lei aveva subito un furto. Entrati in casa si sono diretti nella camera da letto, hanno preso soldi e gioielli e poi si sono dileguati, sostenendo sempre la versione del furto. In macchina c'era anche un uomo con le manette ai polsi, un finto ladro usato per reggere il racconto, ovviamente inventato. Poco dopo i carabinieri, quelli veri, sono stati avvertiti dalla donna che, a quel punto, ha capito di essere stata truffata. I ladri truffatori sono in fuga a bordo di una Golf scura. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Al Family Food Fight trionfa Parma con i Dall'Argine

Attualità

Covid: a Parma oltre 124 mila vaccinazioni

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Covid: 84 nuovi casi e 2 morti

  • Cronaca

    Parma potrebbe passare in zona gialla dal 26 aprile

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ParmaToday è in caricamento