Choc a San Martino Sinzano, svaligiano una casa: poi tornano vestiti da poliziotti per truffare i proprietari

I malviventi sono tornati, con le pettorine della polizia, fingendo di dover fare un sopralluogo per il furto che loro stessi avevano appena commesso

Prima hanno rubato all'interno di un'abitazione di campagna nei pressi di San Martino Sinzano, frazione del comune di Collecchio, poi sono tornati per cercare di impossessarsi del resto del bottino, degli oggetti preziosi che non erano riusciti a rubare. L'inquietante episodio è avvenuto sabato pomeriggio in una zona abbastanza isolata. Ad un certo punto alla porta dell'abitazione si sono presentate due persone, con la pettorina della polizia di Stato: i due malviventi hanno detto ai proprietari che era appena avvenuto un furto e che avrebbero dovuto fare un sopralluogo per capire cosa fosse stato rubato.

Ma il furto lo avevano appena commesso loro e hanno approfittato della falsa ispezione per rubare anche gli oggetti che non erano riusciti a trovare. Una vera e propria truffa, molto simile a quella messa in atto qualche settimana fa a Traversetolo. Ora i carabinieri di Collecchio stanno indagando per ricostruire l'episodio e per cercare di intercettare i colpevoli. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • I ristoratori si ribellano: "Il 15 gennaio apriremo nonostante i divieti"

  • Le regole dopo il 15 gennaio: ecco quando si potrà andare a trovare parenti e amici

  • Via al decreto gennaio, restrizioni fino a marzo: vietato uscire dalla regione, solo in due dagli amici

  • Parma in zona arancione: il calendario delle regole nel fine settimana

  • Parma scongiura la zona rossa

  • Le contraddizioni del decreto: zona arancione con più limitazioni della zona rossa

Torna su
ParmaToday è in caricamento