I Nas di Parma sequestrano 2 mila integratori alimentari

Blitz all'interno del deposito di un'azienda che si occupa di commercio online

Un'ispezione igienico sanitaria dei Nas ha portato al sequestro di numerose confezioni di integratori. Gli operatori hanno tolto i prodotti dalla commercializzazione per effettuare ulteriori accertamenti. E' quanto emerge da un blitz, effettuato dai Nas di Parma all'interno di un deposito di un'azienda che si occupa di commercio online. Gli integratori alimentari sequestrati sarebbero poco più di 2 mila. I militari, dopo aver ricevuto alcune segnalazioni, hanno messo in atto il provvedimento poichè il prodotto è sospettato di "contenere dei principi farmacologicamente attivi", si legge in una nota. Secondo le prime informazioni il valore della merce sequestrata sarebbe di circa 63 mila euro. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, a Parma aumentano i casi: nove con un asintomatico

  • Incendio a San Prospero, vigili del fuoco a lavoro

  • Nuovo Dpcm: mascherine e distanziamento sociale fino al 7 settembre

  • Ribaltone Genoa: c'è Faggiano al posto di Marroccu

  • "L'aeroporto Cargo a Parma? Un disastro ambientale annunciato"

  • Parma-Carli, incontro positivo: strategie e richieste

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ParmaToday è in caricamento