I poliziotti passano al setaccio la città, dai parchi ai quartieri 'caldi': cinque giorni di controlli

Sette pattuglie, un'unità cinofila e due pattuglie della polizia Locale, per cinque giorni, hanno scandagliato le aree verdi e le vie più trafficate dai pusher: sequestrati 300 grammi di droga

La città di Parma, in particolare i parchi cittadini e le zone più a rischio, come il centro storico, il quartiere San Leonardo e l'Oltretorrente, sono state passate al setaccio dai poliziotti della Questura di Parma che hanno effettuato numerosi controlli straordinari, tra venerdì ed oggi, martedì 21 gennaio. Cinque giorni di controlli serrati per contrastare lo spaccio di sostanze stupefacenti e i furti in appartamento. Per l'operazione sono state impiegate sette pattuglie della polizia di Stato, un'unità cinofila proveniente da Bologna e due pattuglie della polizia Locale: le zone battute sono state viale dei Mille e viale Vittoria, piazza Ghiaia, il parco Nord, via Venezia, la zona della Cattedrale. Al parco Falcone Borsellino sono stati sequestrati 300 grammi di droga, tra marijuana e hashish, suddivisa in 19 involucri, già pronti per lo spaccio. In totale sono state controllare 70 persone e 15 veicoli. 

polizia-polizia-locale-ghiaia-2

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Borghese porta Parma su Sky: quali saranno i quattro ristoranti in gara?

  • Dal 3 dicembre torna la zona gialla: tutte le regole per il Natale 2020

  • Verso il nuovo Dpcm: ecco cosa riaprirà e cosa no

  • Parma in zona gialla dal 4 dicembre

  • Mascherine, istruzioni per l'uso: mai portarla in tasca o al braccio

  • "Parma potrebbe tornare presto in zona gialla"

Torna su
ParmaToday è in caricamento