Cronaca

Pua Ikea, il passo indietro di Alinovi: "Non c'è alcun atto amministrativo"

"Credo che temi così delicati -scrive l'assessore- non debbano essere dibattuti sulla stampa sulla base di indiscrezioni giornalistiche, ma vadano discussi nelle sedi più opportune"

Pua Ikea. Dopo gli articoli sulla stampa e le polemiche dei consiglieri di opposizione e di Confesercenti l'assessore Alinovi precisa che "non c'è alcun atto amministrativo che confermi le notizie" relativamente al progetto che però esiste, tanto che sono in corso "interlocuzioni". 

CONFESERCENTI: 'PURA FOLLIA' 

LA NOTA DI ALINOVI. "In ordine alle notizie uscite a mezzo stampa circa il decennale problema in zona Ikea, l’Assessore Alinovi ha voluto precisare che “non c’è alcun atto amministrativo, nessuna azione concreta che confermi quanto detto sulla stampa. Sono in corso interlocuzioni, com’è doveroso che sia, tese ad affrontare il problema di uno dei tanti interventi edilizi bloccati e luogo di potenziale o reale degrado urbanistico all’interno del territorio comunale, come ad esempio il PRU Pasubio, il PUA Forlanini in zona SPIP, il Quartiere Vicofertile Sud ecc. Credo che temi così delicati non debbano essere dibattuti sulla stampa sulla base di indiscrezioni giornalistiche, ma vadano discussi nelle sedi più opportune quando saranno maturati contenuti concreti di una proposta da sottoporre all’attenzione del Consiglio Comunale e quindi dell’opinione pubblica. Quando ci sarà qualche elemento concreto se ne parlerà nelle sedi dovute con la massima trasparenza”. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pua Ikea, il passo indietro di Alinovi: "Non c'è alcun atto amministrativo"

ParmaToday è in caricamento