rotate-mobile
Lunedì, 24 Gennaio 2022
Cronaca

Il nuovo comandante del Nucleo Investigativo: "I cittadini devono vivere serenamente"

Domenico Giuseppe Sacchetti arriva da Lodi: "Lo spaccio? Ci sono anche altri problemi. Dobbiamo garantire la sicurezza a Parma"

Si chiama Domenico Giuseppe Sacchetti, il nuovo comandante del Nucleo Investigativo del Reparto Operativo di Parma. E' arrivato dalla compagnia di Lodi e sostituisce il Maggiore Giovanni Martufi, che va presso la stazione di Viadana. L'incombenza principale del nuovo comandante riguarda lo spaccio, oltre che i reati di truffa e i furti in abitazione. "La città di Parma è una città laboriosa - dice Sacchetti - ricca di aspetti culturali e di grande storia; il Ducato di Parma ha fatto la storia d'Italia, bisogna tutelare le cose belle e permettere ai cittadini di Parma di vivere serenamente. Quello che hanno guadagnato con il lavoro e l'impegno". La lotta allo spaccio vede l'arma impegnata in prima linea, ma non è la sola preoccupazione del nuovo Comandante, comprensibile. "E' un problema al pari di altri, ma ci sono reati che invadono la libertà e la dignità delle persone, come le truffe ai danni degli anziani e i furti in abitazione".  

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il nuovo comandante del Nucleo Investigativo: "I cittadini devono vivere serenamente"

ParmaToday è in caricamento