menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Il sindaco di Sorbolo Mezzani: "Sono stato azzannato da un cane lasciato libero, sarò 'spietato' con i proprietari"

Il primo cittadino ha denunciato l'accaduto su Facebook: "Amo gli animali ma non sopporto la gente strafottente!"

Il sindaco di Sorbolo Mezzani Nicola Cesari è stato azzannato alla caviglia da un cane, lasciato libero dai proprietari, mentre si trovava lungo la pista ciclabile sull'argine dell'Enza. Il primo cittadino ha denunciato l'accaduto su Facebook, postando anche la foto della caviglia dopo il morso. 

"Prima o poi doveva succedere...due cani lasciati liberi di pascolare alle 7 del mattino lungo la ciclabile sull’argine dell’Enza in sponda Reggiana zona Corte S.Giorgio (quella del Film Don Camillo). Un bastardino di color nero e un cagnone di color nocciola. Il più grosso (ovviamente) ha pensato bene dopo un lungo inseguimento di morsicarmi alla caviglia. Poco male, ma quel che fa rabbia (sperando che il cane sia almeno vaccinato) è che se al posto mio ci fosse stato un bambino, forse sarebbe andata a finire diversamente.  Detto questo...e proprio per quest’ultima considerazione, sappiate che d’ora in poi sarò “spietato” verso tutti i proprietari di cani lasciati liberi e senza guinzaglio. Amo gli animali ma non sopporto la gente strafottente!  Ps: e la cosa che mi fa più “incazzare” è che per un po’ forse non potrò donare il sangue..."

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Temporali e piene dei fiumi: allerta rossa nel parmense

Benessere

I 5 DPI più efficaci per contrastare il Covid-19

Attualità

Erogazione gratuita di farmaci in fascia C: ecco come fare

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ParmaToday è in caricamento