rotate-mobile
Martedì, 7 Dicembre 2021
Cronaca

La sex worker pagata con la carta di credito della madre: 50enne denunciato

I militari hanno iniziato a indagare su una prostituta brasiliana 34enne abitante a Parma e scoperto che aveva usato le credenziali della carta

Ha accompagnato l'anziana mamma dai Carabinieri per denunciare l'indebito utilizzo della carta di credito. Peccato che era stato lui a usare la carta per pagare prestazioni sessuali a una sex worker trans, alla quale aveva dato le credenziali per usarla. A sua volta, la prostituta, in buona fede, aveva acquistato su Amazon, tramite la Gift card cibo, scarpe, occhiali da sole, un telefono cellulare e asciugatrice portatile per un valore di circa 700 euro. E quindi, dopo che i Carabinieri lo hanno scoperto, hanno denunciato l'uomo, un 50enne reggiano, per indebito utilizzo di carte che abilitano al pagamento, aggravato dalla continuazione del reato.

A raccontare la vicenda i Carabinieri della stazione di San Polo d'Enza. Dopo aver usato la carta per pagare la prostituta, infatti, il 50enne ha accompagnato la mamma in caserma per fare denuncia, visto che dalla carta mancavano dei soldi. I militari, però, hanno iniziato a indagare su una prostituta brasiliana 34enne abitante a Parma e scoperto che aveva usato le credenziali della carta, datele dall'uomo, per acquistare le Gift Card Amazon. Da qui la denuncia al 50enne.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La sex worker pagata con la carta di credito della madre: 50enne denunciato

ParmaToday è in caricamento