menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Ilva, Rainieri: "Oltre a Taranto bonificate anche il sito di Fidenza"

Fabio Rainieri, segretario nazionale della Lega Nord Emilia, ha presentato un Ordine Del Giorno a Montecitorio. Nel testo che verra' votato martedi' prossimo: "Utilizzate una parte di fondi per l'intervento"

"Monitorare gli effetti applicativi della norma che stanzia 90 milioni per il sito ILVA e valutare l'opportunità di assumere le idonee iniziative legislative dirette ad utilizzare parte di tali risorse alla bonifica e alla messa in sicurezza del sito di Fidenza ovvero intraprendere le occorrenti iniziative per l'assegnazione delle necessarie risorse pubbliche per la bonifica e la messa in sicurezza anche di tale sito".

Questa la richiesta avanzata al Governo da Fabio Rainieri, segretario nazionale della Lega Nord Emilia che ha presentato un Ordine Del Giorno a Montecitorio. Nel testo che verra' votato martedi' prossimo e che e' stato sottoscritto da altri parlamentari emiliani e romagnoli, Rainieri sottolinea che "oltre a Taranto, in Italia vi sono altri 56 siti di interesse nazionale (SIN), che per pericolosità, urgenza, rischio sanitario ed incidenza socio-economica, hanno la stessa la medesima necessita' di essere bonificati e messi in sicurezza, di quello di Taranto".

"Tra i SIN che necessitano di essere urgentemente presi in considerazione da parte del Ministero dell'Ambiente e della tutela del territorio e del mare e soprattutto finanziati da parte del Governo per essere messi in sicurezza e bonificati - continua Rainieri - rientra anche quello di Fidenza. Il ripristino ambientale di questo sito avrebbe oltre la certa rilevanza ambientale, anche quella economica e sociale in quanto la relativa bonifica finalizzata all'eliminazione delle passività ambientali, possono restituire i corrispondenti territori alla produzione di beni e servizi sostenibili favorendo lo sviluppo della ricerca e dell'innovazione".


Poi un attacco al ministro Clini e a quello dell'Agricoltura, Catania: "ho chiesto di stanziare le risorse necessarie anche per bonificare le aziende agricole che sorgono vicino all'Ilva e che invece sono state dimenticate dal Governo, ma anche su questo, purtroppo, la risposta dei "tecnici" e' stata negativa, e quel che e' peggio, senza alcuna motivazione. Ancora una volta, insomma, il Governo non perde l'occasione per dimostrare la propria incapacita'".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Viaggi in Europa: ecco cos'è il passaporto Covid

Attualità

Covid: a Parma quasi 45 mila vaccinazioni

Ultime di Oggi
  • Sport

    L'Inter soffre, ma vince: al Parma restano solo i complimenti

  • Cronaca

    Covid: quasi 170 casi e un morto

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ParmaToday è in caricamento