rotate-mobile
Giovedì, 19 Maggio 2022
Cronaca

Imbrattati con oli impregnanti e acidi le porte del Duomo e del Battistero

Probabilmente un raid notturno. Colpiti i luoghi sacri della città, Polizia Locale a lavoro per trovare i colpevoli. Pizzarotti: “Gesto grave”

Uno sfregio ai simboli della città. Sono stati imbrattati nella notte i portoni del Duomo e del Battistero di Parma, simboli religiosi di una città che si sente ferita nell'orgoglio. La Polizia Locale, attraverso il circuito delle telecamere, è a lavoro per rintracciare i colpevoli. Con un olio sono state colpite le porte dei monumenti sacri. 


Il raid non ha risparmiato la Chiesa di San Giovanni e l'antica farmacia. Un gesto che ha sferzato il volto della città, ferita nell' oltraggio alla sua bellezza. Duro il commento del sindaco Federico Pizzarotti: "Grave il gesto perpetrato ai danni di due dei nostri più importanti monumenti. Sono in corso gli accertamenti attraverso le telecamere per capire se si è trattato di un vandalismo o del gesto di una persona con disturbi". 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Imbrattati con oli impregnanti e acidi le porte del Duomo e del Battistero

ParmaToday è in caricamento