Sciopero dei migranti, il 1° marzo presidio e cena di solidarietà

Giovedì 1° marzo, giornata internazionale per i diritti degli immigrati, la Rete Diritti in Casa promuove un'iniziativa alle 10.30 all'angolo tra via Venezia e via Imperia contro la speculazione immobiliare

Il corteo del Primo Marzo a Parma

Giovedì 1° marzo, sciopero dei migranti. Anche quest anno si terranno alcune iniziative legate all'appuntamento promosso tre anni fa da un comitato internazionale: da allora associazioni che si occupano di immigrazione, attivisti e cittadini italiani e stranieri si ritrovano per rendere visibile il peso che i cittadini non italiani hanno rispetto all'economia della nazione e di quella locale. Non ci sarà un corteo, come gli anni scorsi, ma  dalle 10.30 la Rete Diritti in Casa organizza un presidio tra via Venezia e via Imperia, nel quartiere San Leonardo più volte interessato, soprattutto nell'ultimo periodo, da provvedimenti di sfratto esecutivo dalle abitazioni in affitto che spesso coinvolgono cittadini immigrati.

L'iniziativa è organizzata per una "denuncia pubblica -si legge in una nota- dei numerosi casi di affitto di case non idonee a migranti, che spesso assumono i contorni di vere proprie truffe a danni di persone che, per esigenze economiche o per trovare alloggio al fine di poter ottenere e/o mantenere il permesso di soggiorno, sono costrette a vivere in condizioni inaccettabili". Dopo la piazza gli attivisti si ritroveranno alla Casa Cantoniera di via Mantova per una cena di solidarietà il cui ricavato andrà a sostegno di famiglie sfrattate.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid, un nuovo Decreto tra domenica e lunedì: chiusura alle 22 e lockdown nel week end

  • Coronavirus: chiusure generalizzate e coprifuoco alle 22

  • Covid: da lunedì 19 ottobre a Parma al via i test gratuiti nelle farmacie

  • Smart working allargato, coprifuoco dalle 22 e chiusura palestre: come potrebbero cambiare le regole anche a Parma

  • Parma, quattro giocatori positivi al coronavirus

  • Allerta terapie intensive: a Parma rischio alto

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ParmaToday è in caricamento