rotate-mobile
San Leonardo

Lavoratore straniero irregolare in un autolavaggio: legale rappresentante denunciato e multato per oltre 13mila euro

Controlli dei carabinieri Compagnia di Parma e del Nucleo Ispettorato del Lavoro. Sospesa l'attività. Denunciato anche il lavoratore in quanto nel corso dell’identificazione ha fornito ai militari delle false generalità

Controlli dei carabinieri Compagnia di Parma e del Nucleo Ispettorato del Lavoro finalizzati a prevenire e reprimere i fenomeni dello sfruttamento del lavoro e di quello sommerso, oltre che a sondare il rispetto della normativa sulla tutela della salute e della sicurezza nei luoghi di lavoro.

In particolare, sono stati ispezionati diversi esercizi commerciali del quartiere San Leonardo accertando il rispetto della normativa sul lavoro. Solo uno, al termine del controllo amministrativo è risultato non in regola e il 28enne legale rappresentante di un autolavaggio è stato denunciato per l’impiego di lavoratori stranieri privi di permesso di soggiorno e per la mancata redazione del documento valutazione rischi. Allo stesso, sono state elevate sanzioni per oltre 13mila euro con la contestuale sospensione dell'attività. Denunciato anche il lavoratore in quanto nel corso dell’identificazione ha fornito ai militari delle false generalità.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Lavoratore straniero irregolare in un autolavaggio: legale rappresentante denunciato e multato per oltre 13mila euro

ParmaToday è in caricamento