Imu, esenzione per il comodato d'uso. Maestri: "Norma attesa da molte famiglie"

"La Camera ha approvato -scrive la deputata del Pd- l’esenzione dal pagamento della seconda rata dell’IMU le abitazioni (prima casa) concesse in comodato d’uso gratuito ai parenti in linea retta"

“La Camera dei Deputati ha approvato a larga maggioranza, nonostante il voto di astensione dei deputati del Movimento 5 Stelle, un importante emendamento che prevede l’esenzione dal pagamento della seconda rata dell’IMU le abitazioni (prima casa) concesse in comodato d’uso gratuito ai parenti in linea retta entro il primo grado”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Lo ha comunicato la parlamentare del PD Patrizia Maestri, a margine dei lavori parlamentari. “L’emendamento riconosce ai Comuni la possibilità di definire i criteri e le modalità di applicazione di questa esenzione, compresa la facoltà di applicare un limite reddituale alla sua applicazione ricorrendo all’indicatore della situazione economica equivalente (ISEE)”. “Si tratta di una norma importante, attesa da molte famiglie e che, in attesa di una rivisitazione complessiva della normativa in materia di imposizione fiscale sugli immobili, introduce un elemento di equità e autonomia per i Comuni nell’applicazione dell’IMU”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tavolini ammassati e clienti senza mascherina: chiuso un locale di via Farini

  • Sequestrati 70 chili di alimenti scaduti in un ristorante di Parma

  • Coronavirus, a Parma altro balzo: 14 nuovi casi

  • Parma, ipotesi Longo come nuovo Ceo

  • Controlli anti Covid durante la movida: multe ad una cena 'privata' a Chiozzola

  • Krause e il mercato: "A breve annunci: ringrazio i soci, ora decido io"

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ParmaToday è in caricamento