Cronaca

In centro senza mascherina e fuori dal comune di residenza: pioggia di sanzioni

Sanzionata una donna arrivata a Parma per assistere ad una funzione religiosa

Ancora violazioni al Dpcm anticontagio che sancisce alcuni divieti per quanto riguarda gli spostamenti, non ancora permessi nemmeno tra i Comuni della propria regione. Un cittadino senegalese, proveniente dal comune di Boretto, è stato fermato dai poliziotti delle Volanti in viale Fratti a Parma nella serata di ieri, 30 novembre, ed è stato sanzionato con una multa da 400 euro. Nel pomeriggio invece un cittadino pakistano è stato fermato senza mascherina mentre passeggiava in strada Garibaldi  in una situazione ove non era possibile il continuativo distanziamento sociale. Un minorenne, controllato in piazza Garibaldi, non aveva la mascherina: dopo essere stato rimproverato dagli agenti l'ha indossata ma non in maniera corretta.  Per questo motivo è stato sanzionato per la violazione del decreto.

Un altro cittadino pakistano, fermato a Parma, era arrivato dalla provincia di Piacenza senza nessun motivo valido. Alle 22.30 di sabato, invece, i poliziotti hanno visto un'auto con la targa ridipinta a mano: i tre occupanti sono stati controllati. Il veicolo era già sottoposto a fermo amministrativo il 20 ottobre del 2020: per il conducente è scattato il ritiro della patente ai fini della revoca. Il mezzo è stato sequestrato e verrà alienato. Gli occupanti, inoltre, sono stati multati per essersi spostati dal proprio comune di residenza. 

Una sanzione amministrativa è stata elevata altresì ad una giovane nigeriana, in possesso di permesso di guida provvisorio “foglio rosa”, controllata nella giornata di domenica dagli agenti. Come noto detto permesso di guida permette a soggetti di condurre autovetture sotto la supervisione di un altra persona in possesso della prescritta patente. La donna tuttavia al fianco aveva una persona che dai controlli risultava senza patente. All’esito del controllo l’autovettura è stata sottoposta a fermo amministrativo per tre mesi con affido al proprietario.

Un cittadino moldavo spostatosi a Parma e un cittadino italiano proveniente dal comune di Torrile sono stati multati. Sanzionata anche una donna nigeriana per aver raggiunto Parma per assistere ad una funzione religiosa ma che si è trattenuta in città per altri adempimenti. Da ultimo sanzionato un senza fissa dimora poiché trovato in atteggiamenti sospetti alla guida della propria autovettura in orario serale senza alcuna valida giustificazione. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

In centro senza mascherina e fuori dal comune di residenza: pioggia di sanzioni

ParmaToday è in caricamento