menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

"In Emilia-Romagna 61 persone in terapia intensiva, poche sono intubate"

L'assessore Donini: "Stiamo ragionando su ulteriori provvedimenti per contrastare la diffusione del virus"

I pazienti ricoverati in terapia intensiva in tutta la regione Emilia-Romagna sono 61. Molti di questi pazienti  non sono intubati. A rivelarlo l'assessore alle Politiche per la Salute Raffaele Donini  che ha fatto il punto sull'emergenza coronavirus. 

"La situazione  azionale non vede la nostra regione tra le primissime con la massima circolazione del virus, come fù invece a marzo, ma non bisogna abbassare l’attenzione. In Lombardia, Campania, Piemonte, Lazio, Toscana, Veneto, Liguria, Sicilia si è registrato un aumento maggiore di positivi, poi c'è l'Emilia-Romagna. Ricordo questi casi perchè stiamo ragionando insieme ai miei colleghi, di tutte queste regioni, insieme al Governo, alla presidenza della conferenza Stato-Regioni quali provvedimenti ulteriori adottare, nei prossimi giorni, per contrastare la diffusione del virus". 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

I 4 ristoranti a Parma: ecco quali sono i locali visitati

Attualità

Blok 30, il nuovo centro polifunzionale di Parma

Attualità

Scuole: a Parma riapriranno il 18 gennaio

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Covid: 56 nuovi contagi e 2 morti

  • Cronaca

    Covid: a Parma e provincia vaccinate quasi 14.500 persone

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ParmaToday è in caricamento