rotate-mobile
Lunedì, 27 Maggio 2024
Cronaca Lubiana / Via Emilio Lepido

Con un coltello in tasca, minaccia di morte i poliziotti: arrestato

In galera per il reato di resistenza e minaccia a Pubblico Ufficiale

Nella giornata di ieri, domenica 5 maggio, un equipaggio dell’Ufficio Prevenzione Generale e Soccorso Pubblico è intervenuto in Via Emilio Lepido in seguito alla segnalazione di un uomo che, in stato di escandescenza e senza un apparente motivo, aveva messo a soqquadro un locale. Giunti sul posto, gli operatori hanno identificato il proprietario dell’esercizio e l’autore dell’episodio il quale, sin da subito, ha manifestato insofferenza al controllo di polizia e si è reso di fatto poco collaborativo, rifiutandosi di fornire indicazioni sulla propria identità personale, opponendo resistenza e minacciando di morte il personale operante.

Gli operatori hanno condotto l'uomo presso gli uffici della Questura dove è stato tratto in arresto per il reato di resistenza e minaccia a Pubblico Ufficiale e denunciato per i reati di rifiuto di fornire indicazioni sulla propria identità personale e porto di armi ed oggetti atti ad offendere, essendo stato trovato in possesso di un coltellino multiuso. Su disposizione della locale Autorità Giudiziaria, l’uomo è stato trattenuto presso le camere di sicurezza della Questura in attesa del rito direttissimo, all’esito del quale l’arresto è stato convalidato ed è stato disposto l’obbligo di dimora nel Comune di Reggio Emilia.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Con un coltello in tasca, minaccia di morte i poliziotti: arrestato

ParmaToday è in caricamento