In treno con due chili di hashish: 33enne arrestato da un carabiniere fuori servizio

Il militare si trovava di fianco a lui sul regionale che da Bologna arriva a Fidenza ed ha sentito un forte odore

Ha sentito un forte odore di hashish ed ha colto un atteggiamento sospetto da parte del suo vicino di vagone, durante un viaggio in treno da Bologna a Fidenza. Un carabiniere fuori servizio è riuscito così a smascherare un pusher che stava trasportando in treno ben due chili di droga. Il 33enne marocchino  che è stato poi arrestato, aveva quattro panetti da mezzo chilo di 'fumo' con il logo Audi. Il militare ha avvertito i colleghi e il pusher è stato controllato in stazione a Fidenza e perquisito. Per lui sono scattate le manette per detenzione ai fini di spaccio. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Zona arancione: ecco quando ci si può spostare da un comune all'altro per fare spesa

  • Dal 3 dicembre torna la zona gialla: tutte le regole per il Natale 2020

  • Borghese porta Parma su Sky: quali saranno i quattro ristoranti in gara?

  • Verso il nuovo Dpcm: ecco cosa riaprirà e cosa no

  • Parma in zona gialla dal 4 dicembre

  • Mascherine, istruzioni per l'uso: mai portarla in tasca o al braccio

Torna su
ParmaToday è in caricamento