Domenica, 16 Maggio 2021
Cronaca

Zibello e Roccabianca, incendio di baracche e di una barchessa: fermati i responsabili

Incendio di alcune baracche adibite ad attività ricreative e di una barchessa con alcune rotoballe di fieno: i Carabinieri di Fidenza hanno individuato i responsabili dei reati

Il 9 maggio 2014 tra le 21.00 e le 22.00 i territori di Zibello e di Roccabianca sono stati interessati da due incendi che sono apparsi da subito di verosimile natura dolosa, appiccati da ignoti uno dopo l'altro. A Roccabianca in via Provinciale n. 85 presso un’azienda agricola le fiamme hanno divorato e distrutto una barchessa disabitata ove erano ammassate 350 rotoballe di fieno. A Zibello in via Ghiare della frazione Pieveottoville, nella zona golenale del fiume Po, sono state appiccate le fiamme ad alcune baracche private, adibite a ritrovo e attività ricreative, gestite da alcune persone del luogo. Domani 19 giugno 2014 alle ore 11.00 presso il Comando Compagnia Carabinieri di Fidenza conferenza stampa per illustrare le indagini che hanno portato ad individuare gli autori del reato e di conseguente l’esecuzione di due ordinanze restrittive. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Zibello e Roccabianca, incendio di baracche e di una barchessa: fermati i responsabili

ParmaToday è in caricamento