menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Incendio doloso al club a luci rosse: si scava sul passato dei clienti

I carabinieri stanno cercando di capire perché qualcuno abbia appiccato le fiamme che hanno distrutto il furgone e danneggiato il portone d'ingresso

I carabinieri di Parma stanno lavorando incessantemente in queste ore per cercare di ricostruire la dinamica che ha portato all'incendio doloso, avvenuto nella notte di domenica 25 agosto all'esterno del Qube Club di via Cufra a Parma che ha distrutto completamente il furgone parcheggiato di fronte all'ingresso del locale notturno per adulti ed ha danneggiato in modo significativo anche l'ingresso.

I militari stanno cercando di ricostruire le ultime ore in cui il locale è rimasto aperto, ovvero la sera di sabato 24 agosto, la sera prima del danneggiamento. Si scava sul passato dei frequentatori del club privato, che possono accedere solo dopo essere diventati soci ed aver presentato un documento di identità, per cercare di capire il movente dell'azione che ha preso di mira il club, riservato a clienti esclusivi. Per ora i titolari hanno fatto sapere che il locale rimarrà chiuso. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Zone rosse e arancioni per altri due mesi: Parma a rischio

Attualità

E' morto Rocco Caccavari: il ricordo di Lenz Fondazione

Attualità

Crisi di Governo, Pizzarotti: "Serve stabilità: ecco la mia ricetta"

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ParmaToday è in caricamento