Giallo in via Cufra: incendio doloso davanti al club a luci rosse

Le indagini proseguono nel massimo riserbo: l'ultima 'sexy notte' al Qube Club si è svolta sabato scorso. La notte successiva le fiamme hanno distrutto un furgone e l'ingresso del locale

E' di origine dolosa l'incendio che, nella notte tra domenica 25 e lunedì 26 agosto, ha distrutto un furgone e ha danneggiato uno degli ingressi del 'Qube club' di via Cufra, al civico 11/b, nella zona di via Spezia a Parma, un locale per adulti a luci rosse. Se dall'esterno l'ingresso di via Cufra sembra quello di un capannone industriale in realtà all'interno ci sono i locali di un club erotico, il cui ingresso è riservato ai soci.

Il rogo è scoppiato poco dopo l'una di notte: il fumo è stato notato da alcuni residenti, che hanno chiamato i carabinieri. Sul posto i militari della stazione di Parma hanno effettuato un sopralluogo per cercare di ricostruire l'episodio: oltre all'incendio è stato anche spaccato il finestrino di un'auto parcheggiata nei pressi del club. Ora gli inquirenti stanno portando avanti le indagini, nel massimo riserbo, per cercare di scavare a fondo nella vita del club e capire se i proprietari avessero ricevuto minacce o intimidazioni. Verranno visionate le immagini delle telecamere di videosorveglianza in zona e verranno probabilmente ascoltati le persone che hanno partecipato alle ultime serate. Gli investigatori per ora hanno le bocche cucite: tutte le piste rimangono aperte. 

furgone-incendio-carabinieri-2

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Sul sito internet il 'Qube club' è pubblicizzato come "un elegante club in Emilia per coppie trasgressive e singoli. Un viaggio stimolante in cui vista, udito, olfatto, tatto e gusto sono solleticati all'unisono per poter creare al meglio, lontano da occhi indiscreti, le vostre fantasie più nascoste". L'ultima serata si è tenuta sabato scorso, 24 agosto, un giorno prima dell'incendio doloso. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia a Pilastrello, auto esce di strada: muore il conducente 51enne

  • Maestra parmigiana litiga su Twitter con un fumettista: poi si incontrano e lo sposa

  • Dal 3 giugno via libera agli spostamenti da Parma nelle altre regioni

  • Fase 2: ecco cosa si potrà fare (e cosa no) dal 3 giugno

  • Coronavirus: a Parma un morto e 4 nuovi casi

  • Coronavirus, 3 giugno: ecco cosa potranno fare da oggi i parmigiani

Torna su
ParmaToday è in caricamento